Fase temporalesca da mercoledì

Buonasera a tutti!

Abbiamo da poco passato il giro di boa dell'estate meteorologica e possiamo già constatare una netta discontinuità rispetto alle stagioni estive recenti, caratterizzate da temperature ben superiori alle medie storiche e da ripetute ondate di calore. Quest'anno finora l'ingerenza dall'anticiclone subtropicale africano sull'Europa è stata decisamente modesta e in prevalenza relegata alle basse latitudini della regione mediterranea, mentre le fresche correnti oceaniche hanno continuato a scorrere senza sosta sul continente. Ne risulta una stagione contrassegnata da temperature inferiori alle medie recenti, mentre dal punto di vista pluviometrico alle piogge sovrabbondanti di inizio giugno ha fatto seguito un'alternanza di periodi asciutti e parentesi temporalesche senza particolari eccessi.

Nei prossimi giorni questo andamento non dovrebbe mutare in modo significativo: dopo una fase asciutta e moderatamente calda che ci terrà compagnia fino alla giornata di mercoledì, il flusso atlantico tornerà ad abbassarsi determinando il ritorno di fenomeni temporaleschi a tratti organizzati ed estesi.

Nello specifico, tra domani e la prima parte della giornata di mercoledì il tempo sarà in prevalenza soleggiato, anche se non mancherà la tipica attività cumuliforme diurna con possibili brevi e locali temporali pomeridiani e serali sulle zone alpine. Tra il pomeriggio e la serata di mercoledì le prime infiltrazioni umide da NW in quota renderanno più estesi e intensi questi fenomeni, che, stando alle attuali indicazioni modellistiche, potrebbero estendersi alle pianure in forma irregolare tra sera e notte successiva. L'instabilità resterà vivace  anche giovedì per il persistere di correnti umide da ovest in quota, ma sarà probabilmente tra il pomeriggio di venerdì e le prime ore del giorno seguente che assisteremo ai temporali più estesi e intensi, il culmine del peggioramento, per il passaggio di una saccatura atlantica.

L'evoluzione successiva resta incerta, anche se alcuni modelli stanno ipotizzando il transito di un secondo fronte tra domenica e lunedì.

Le temperature fino a mercoledì saranno vicine alla media del periodo e in lento aumento, poi subiranno un progressivo calo verso valori nuovamente inferiori alle medie.

Buona serata e buona settimana.

 

 

Login

Il modulo login serve ai nostri Editori per loggarsi e scrivere gli articoli. Vuoi diventare un nostro Editore? Contattaci