Lunedì fronte temporalesco

Buonasera a tutti!

Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un deciso aumento delle temperature verso valori tipici del mese di aprile in un contesto soleggiato. La giornata di domani seguirà questo andamento, risultando decisamente tiepida.

Sarà invece la giornata di lunedì a segnare una piccola svolta: l'espansione dell'anticiclone delle Azzorre verso l'Islanda favorirà la discesa di un massa d'aria fredda verso l'Europa Centrale. Il fronte freddo ad essa associato, indicato in blu nella seguente carta sinottica valida per le ore centrali del 25 marzo, valicherà le Alpi tra il pomeriggio e la serata di lunedì: 

Il contrasto tra l'aria fredda in entrata e l'aria calda preesistente dovrebbe innescare una linea di rovesci e temporali, dapprima sui rilievi friulani e sulla rimanente fascia prealpina (probabilità decrescente da est ad ovest), in movimento nel corso della serata verso le pianure e le coste, dove i fenomeni saranno più estesi e consistenti. La linea di instabilità sarà accompagnata da un brusco rinforzo del vento e da un drastico calo termico; sono possibili inoltre episodi di grandine di piccole dimensioni.

Il peggioramento sarà comunque fugace e già da martedì si ripristineranno le condizioni di stabilità e assenza di nubi che hanno caratterizzato buona parte di questo mese di marzo, anche se le temperature per qualche giorno rimarranno su valori leggermente inferiori alla norma, specie nelle ore notturne (il cielo sereno favorirà forti escursioni termiche giornaliere). Al momento non si vede all'orizzonte una svolta decisa che permetta il ritorno delle piogge consistenti e prolungate di cui inizia ad esserci bisogno.

Buona serata e buona domenica.

Login

Il modulo login serve ai nostri Editori per loggarsi e scrivere gli articoli. Vuoi diventare un nostro Editore? Contattaci