Passaggi nuvolosi e rare precipitazioni

Buonasera a tutti! 

Da due giorni un flusso umido e mite di origine atlantica scorre velocemente sull'Europa Centro-Occidentale. Per quanto riguarda la regione alpina, le correnti assumono componente nord-occidentale, determinando forti precipitazioni sui versanti esposti a NW e lasciando all'asciutto il versante italiano (escludendo le zone prossime ai confini). Le temperature risultano insolitamente miti, anche se in alcune vallate resistono ancora sacche di aria fredda nei bassi strati. Nei prossimi giorni non osserveremo mutamenti significativi, come mette in evidenza questa mappa di previsione degli accumuli di pioggia entro domenica prossima (si notino le cumulate importanti sui versanti delle Alpi dove i venti da nordovest sono costretti a sollevarsi): 

Si notano inoltre dei modesti accumuli di pioggia anche nel Triveneto. Questi sono legati innanzitutto al possibile sfondamento del muro del foehn atteso entro domattina su buona parte delle zone montane, in secondo luogo ad un possibile veloce fronte freddo in transito nella giornata di sabato. Per quanto riguarda il primo aspetto, nelle prossime ore un fronte particolarmente intenso (temporali sono segnalati in Svizzera in questi minuti) riuscirà a valicare in forma indebolita le Alpi, causando precipitazioni più significative nelle zone settentrionali del Sudtirolo (quota neve variabile da valle a valle, ma in generale prossima a 1500m), brevi e deboli sul resto della zona montana e non escluse neanche in qualche settore di pianura. I fenomeni si esauriranno entro l'alba. Ulteriori deboli fenomeni da sfondamento (schema simile a quello descritto per la prossima notte) saranno possibili giovedì mattina.

La seconda occasione per precipitazioni si avrà sabato, quando un fronte atlantico potrebbe richiamare correnti di libeccio per qualche ora, determinando una breve fase piovosa, più rilevante nelle zone orientali del Friuli Venezia Giulia. Tuttavia vi è incertezza sull'entità di questo peggioramento.

Per il resto vi saranno numerosi passaggi di nubi alte da NW, mentre in pianura si formeranno nubi basse a tratti. Nel complesso saranno quindi giornate grigie, in un contesto di temperature superiori alla media del periodo. Da domenica le correnti dovrebbero ruotare dai quadranti settentrionali, dando inizio ad una fase più fredda.

Login

Il modulo login serve ai nostri Editori per loggarsi e scrivere gli articoli. Vuoi diventare un nostro Editore? Contattaci