Locale peggioramento alle porte, ma niente neve in pianura

Buongiorno,

iniziamo subito col rispondere a quelle persone che la settimana scorsa ci chiedevano come mai non dicessimo niente sulla possibile neve in pianura prevista da molti siti per questa settimana: semplicemente non c'erano le basi per fare una previsione affidabile e non siamo soliti a fare annunci sensazionalisti per acchiappare qualche clic in più, solo perchè qualche run modellistico proponeva una possibilità a 7 o 10 giorni di distanza.

Finita la premessa, analizziamo la situazione attuale: una vasta depressione va collocandosi sul Mediterraneo occidentale e tra martedì e mercoledì traslerà leggermente verso est influenzando anche i settori occidentali e meridionali del Triveneto richiamando aria più umida e mite dai settori meridionali, prima di sprofondare verso le coste africane.

Tempo in peggioramento già da oggi (lunedì) con qualche debole o debolissima precipitazione possibile sui settori centro/occidentali e meridionali, qualche fiocco di neve possibile sui rilievi prealpini centro/occidentali generalmente oltre gli 800m circa, ma non si esclude qualche episodio di pioggia mista a neve anche in pianura per la presenza di sacche di aria fredda. Tra martedì e mercoledì peggioramento un po' più intenso con piogge e anche rovesci sui settori centro/occidentali e meridionali, qualche nevicata sui rilievi prealpini occidentali in risalita oltre i 1500/1700m circa; mercoledì migliora ovunque da metà giornata.

Ecco gli accumuli previsti dal nostro modello ad altissima risoluzione per le prossime 72 ore

Per le previsioni sempre aggiornate visitate www.elmeteo.it

Buone Feste!