Breve parentesi fresca

Buonasera a tutti!

Si sta per concludere una prima metà della stagione estiva (1 giugno - 15 luglio) molto calda, tra le più calde mai osservate. Solo brevi parentesi fresche hanno interrotto le ripetute espansioni dell'anticiclone africano verso il Mediterraneo Centrale e l'Italia. Una di queste pause relativamente fresche si sta manifestando in queste ore, preceduta da alcuni temporali sparsi localmente intensi (ieri danni da raffiche temporalesche nel Polesine, nubifragi con accumuli intorno a 100mm su Prealpi Giulie e relativa pedemontana). 

Tuttavia il calo termico più significativo verrà avvertito soprattutto a partire da venerdì, grazie a fresche correnti da NW in quota, da NE nei bassi strati, legate ad una saccatura in approfondimento sull'Europa Centro-Orientale, ben visibile in questa mappa di previsione per sabato 15 luglio (i colori tendenti al giallo indicano la saccatura in quota appena ad est del Triveneto, mentre il rosso ad ovest rappresenta l'anticiclone afro-azzorriano, ben saldo tra Europa Occidentale e vicino Atlantico):

In termini di fenomeni il graduale calo termico non dovrebbe produrre temporali estesi ed intensi, anche se tra il pomeriggio di domani e la giornata di venerdì alcuni rovesci o temporali dovrebbero svilupparsi sulle zone alpine, con possibili sconfinamenti sulle vicine pianure, più probabili nelle prime ore di venerdì. Residui deboli fenomeni da instabilità saranno possibili anche sabato a ridosso dei monti, mentre invece la stabilità atmosferica dovrebbe accomunare pianure e zone montane per qualche giorno a partire da domenica.

L'aria fresca porterà le temperature su valori vicini o di poco inferiori alla media del periodo, anche se presto l'anticiclone presente ad ovest prenderà di nuovo il sopravvento, riportando aria calda dapprima in quota (zero termico ad oltre 4000m già domenica), poi anche nei bassi strati verso metà settimana. Sarà probabilmente l'inizio dell'ennesima ondata di caldo della stagione.

Buona serata a tutti!

Login

Il modulo login serve ai nostri Editori per loggarsi e scrivere gli articoli. Vuoi diventare un nostro Editore? Contattaci