Piogge intermittenti e nevicate in montagna fino a lunedì

Buonasera a tutti!

Dopo un mese di gennaio estremamente freddo (il più freddo dal 1987 in molte località del Triveneto) e molto secco, salvo nelle aree orientali del Friuli Venezia Giulia, da qualche giorno le correnti atlantiche hanno preso il sopravvento con il loro carico di umidità, piogge e clima mite. Un fronte atlantico è transitato oggi portando piogge diffuse, nevicate oltre 1300-1600m e locali temporali nel Triestino. Nelle prossime ore seguiranno nuove perturbazioni in rapido transito da SW verso NE trasportate da un veloce flusso di correnti sud-occidentali, con piccole ondulazioni, come si può notare in questa carta di previsione rielaborata valida per le ore centrali di domani:

Nello specifico una prima perturbazione associata a piogge diffuse transiterà tra le ore centrali e la serata di domani, dopo una breve tregua mattutina con possibili schiarite. Una secondo sistema perturbato ci raggiungerà nel pomeriggio di domenica e provocherà un peggioramento più prolungato per la formazione di una profonda depressione sull'Italia Centrale che nella giornata di lunedì comporterà la persistenza delle piogge sulle pianure e le coste, con particolare riferimento al Basso Veneto. Questa depressione determinerà inoltre un deciso rinforzo dei venti dai quadranti nord-orientali nella giornata di lunedì.

Nel complesso i fenomeni risulteranno più significativi in prossimità delle Alpi Giulie tra domani e domenica, a causa della prevalenza di venti di libeccio (che determinano sollevamento orografico su quel comparto montuoso), su coste e Basso Veneto nella giornata di lunedì (anche se la previsione presenta ancora elementi di incertezza). La neve dovrebbe scendere oltre 900-1200m, localmente più in basso nelle valli chiuse in presenza di precipitazioni consistenti. 

A partire da martedì è previsto il ritorno di correnti orientali via via più fredde e, almeno inizialmente, secche. Le temperature si porteranno quindi su valori prossimi o inferiori alle medie del periodo. Il tempo dovrebbe migliorare, anche se non è del tutto escluso un nuovo peggioramento con nevicate a quote basse tra il 9 e il 10 febbraio. In ogni caso l'evoluzione per la settimana prossima appare al momento molto incerta.

Buona serata a tutti e buon weekend!

Login

Il modulo login serve ai nostri Editori per loggarsi e scrivere gli articoli. Vuoi diventare un nostro Editore? Contattaci